42,195 mt  di coraggio e fedelta' alla bandiera

...partiamo da fine Agosto ovvero 7kg fa(presi tutti in quella bellissima vacanza a Lignano con l'amico Frank, vacanza senza regole, sole, relax, birra, tocai, spaghetti allo scoglio e ok mi fermo......), ormai e' deciso voglio provare un'altra volta l'emozione di quegli ultimi 195mt, si lo voglio, lo voglio alla Verona Marathon del 15 novembre 2015! ...mi rendo conto che per arrivare a sentirsi vivi e liberi e godersi con il cuore i 195mt finali bisogna prima correrne con passione e coraggio altrettanti 42.000, non sono noccioline quindi bisogna prepararsi a dovere, bisogna dedicare 3 mesi alla signora Maratona perché lei vuole sempre sentirsi amata............o si o si!!! Alberto è avvisato a dovere, e in breve tempo sono intabellato dal coach x arrivare pronto a finirla in un tempo che per me sarebbe ottimo: 3h e 40m! GO! ...forza di volontà e costanza mi portano a sentirmi pronto al 99% x la MIA impresa, so che anche l'amico e compagno di squadra Max come me si sta preparando per Verona e la cosa mi rende felice e mi da uno stimolo in piu' per provarci: correrla al fianco di un amico, la cosa mi carica ancora di piu'!!! Bella Max ce la faremo!!! ... 14 novembre borsa numero 28 pronta si parte x Verona... la GPG è abbastanza numerosa e compatta, da subito si sente la voglia di divertirsi, di passare un bel week e sportivamente parlando ci si sente proprio parte di una squadra, Alberto ha deciso di correrla con noi, per farci da motivatore, da coach in tutti i sensi, da pacer, il pacer che forse tutti vorrebbero perché non ne ha mai steccata una... stanze fatte, si ride si scherza, la cena con il rito del carico carboidrati, pasta al sugo, pollo e insalata, banana e viaaaaaaaaaaaaa tutti a nanna domani è il giorno dei giorni. Sveglia ore 6, colazione abbondante ore 6.30, la tensione sale, io e Max naturalmente i piu' tesi, Albe inizia a modo suo a rassicurarci, il Peta è praticamente già in griglia dalle 6, mente i compagni Miki e Mauro faranno la 10k come allenamento e come prova da un fine infortunio, forza ragazzi sacche in spalla e via x piazza Brà... 10 minuti di macchina, nessuno parla, parcheggio libero, semaforo, ponte ponte ponte e tacccc siamo in piazza, 20 minuti alla partenza, rito della vestizione canotta svolazzini scarpette e classico sacco del rudo, fa freddo ma dopo lo sparo sicuramente la temperatura salirà. Bandiera dell'Italia con scritta GPG legata alle spalle del coach, ci siamo, 5 minuti di corsa lenta e si entra in griglia, manca poco... 3 2 1 PEEEEMMMMM la maratona inizia, vialone di 500mt giro di boa e al km1 incrociamo Mauro e Miki che sono in coda x la 10km, si sente un urlo che dice tutto: DAIIIIIIIIIIIII CAZZZZZZZZZZZZZZ........... DAIIIIIIIIIIIIII RAGAAAAAAAAAAAAAAAA, si iniziamo bene è la medicina giusta per iniziare l'avventura, dopo 10 km dove va tutto liscio si esce da Verona rettilineo sull'Adige, si passa davanti al pronto soccorso, mi tocco ahahahahaha ristoro organizzato: io e Max via e Albe recupera la bottiglietta, beve lui beve Max bevo io taccccc tutto bene, si passa Parona e a una rotonda giro di boa per rientrare in Verona, la gamba inizia a prendere il ritmo giusto, km15 sento:" PIOMBO anche questo km PIOMBO andiamo bene siamo dei trenini", seguiamo la bandiera siamo fedeli alla bandiera, maltino x sicurezza, stiamo per rientrare in Verona, ponte ponte ponte, il pubblico c'è, si fa sentire, ne abbiamo bisogno, pendolino Poggio apre il taschino posteriore degli sprinter e sfodera un fischietto d'altri tempi che farebbe invidia all'arbitro Collina, inizia una fischiata che a Parona(la nostra Parona Lomellina avranno sentito sicuramente) il pubblico c'è, risponde e applaude, Verona centro uno spettacolo, adrenalina pura, passaggio vicino all'arena con sterzata a gomito alla nostra sinistra per segnare la mezza maratona, se non erro in 1h 49m e spicci, ci siamo, siamo precisi come dei PIOMBI PIOMBI PIOMBI, Albe chiede come stiamo e la risposta è positiva, pollice in su, ci carica stiamo rifacendo il ponte per riabbandonare Verona, l'uomo davanti a noi con la bandiera ci carica:" avete visto alla mezza che spettacolo questo pubblico???? ...vedrete all'arrivo cosa vi aspetta!!!! ", mi carico, sinceramente siamo al km 25 e sto bene, mi sento come al km 5 ahahahahah ma mai cantare vittoria perchè la maratona se vuole te la fa pagare, il percorso è un piombo, sto bene di gambe ma respiro un pó maluccio, inizio a pensare alla preparazione fatta, mi deve passare!!

Non devo andare fuori giri se no sono fottuto, siamo al km28 il Max sta bene e ogni tanto fa segno: tutto ok, Albe il percorso lo conosce bene, ci indottrina e carica come sempre, un angelo custode, la bandiera svolazza è la bandiera della GPG che dobbiamo difendere, dentro di me mi rassicuro che ce la faremo, lo so me lo sento, la bandiera in guerra si difende fino alla fine, dai!!! "PIOMBO anche questo km", siamo al 29km giù un maltino al 30km giù acqua banana e the caldo, giro di boa e la lancetta della bussola adesso segna verso Verona si rientra e stavolta si punta la città x entrare e arrivare.

km32 incrociamo il Petazza che sta facendo una grande maratona, difende pure lui i nostri colori, per 5 secondi la squadra è compatta, un saluto e via, puntiamo al km 35 !!!

...km36 primo avviso: polpaccio destro che chiede aiuto, io chiedo aiuto al mio IO e chiedo all'uomo con la bandiera di fischiare," non c'è pubblico!!!" mi risponde, "qua non c'è nessuno per fischiare..." ed io ;" non me ne frega un ca..o voglio sentire che fischi"(è una semplice scusa x distrarmi, non voglio crampi o palle varie adesso, sarà l'inizio della voglia di arrivare che mi vuole fottere??? bene inizia la sfida) ...teniamo il ritmo e forse mi sto rendendo conto che è quasi fatta, quasi!!!!! ...km38 porca miseria mi sto rendendo conto che qua non si scherza, le gambe stanno cedendo, ho l'ansia, ho paura, stringo i pugni e dico semplicemente:" Albeeee" ...lui non si gira, lo sa che non sto benissimo, lo sa, guarda sempre avanti e mi dice:" so e lo sai che ne hai ancora, adesso è il momento di tirare fuori tutto, pensa ai km della preparazione, fuori i coglioni Bubu, ne hai ancora dai, è il tuo momento!!!"... non mollo, stringo i pugni ancora più forte guardo per terra e penso a una persona della mia famiglia che non sta benissimo ma che non ha mai mollato e continua a non mollare, mi da carica e da esempio per me in questo momento, se sto vivendo questo viaggio e queste emozioni è anche grazie a lei, tiro su la testa e penso: col caz.. che mollo!!! ...anche Max capisce il mio calo e con gli occhi quasi da tigre mi sistema pure lui in due parole:"" DAI CAMPIONE!!" ...gli schiaccio l'occhiolino e via verso il 39km!!! ...qua succede e si vede il vero spirito della GPG e dei compagni di squadra che arrivano come angeli dal cielo: ormai non ne ho quasi più, fitta al fegato sono le birre di Lignano e dei siciliani, capita :-)  ...sento un urlo"DAIIIIIIII BUBU NON MOLLARE È FINITA!!!" vedo sbucare dalla mia sinistra il Maurone e Miki che si sbracciano e ci incitano, la bandiera è sempre davanti e fischia a più non posso, l'ultimo urlo è: CI VEDIAMO AL 41km!!! grazie amici!!! .. Ci siamo ne mancano 2, i più belli, i più lunghi, i più odiati ma nello stesso momento i più amati da tutti i maratoneti x le emozioni che ti lasciano... inizia il  km41 sento già la tanto meritata medaglia al collo ma aimhè pare ci sia un altro piccolo scoglio da passare, salita che non scherza di 200mt la vedo e penso(forse era meglio un calcio nelle p...e con gli scarponi da sci) Albe ne inventa un'altra delle sue, si piazza davanti a noi x coprirci in pieno la visuale e con tono decisamente convinto:" raga guardate le mie scarpe girare e non tirate su la testa, arriviamo su tranquilli non fa maleee!!!",è dura, anche Max la paga ma una piccola dicesa ci aiuta a pensare che forse è quasi finita veramente,  rispuntano il Miki e il Maurone , Miki viene da me gridando ADESSO È FINITA VERAMENTE!!! ....ho Max davanti 5 mt siamo a metà del 41km il percorso si stringe, inizia la folla ai lati e le transenne inizio vederle a imbuto, mancano 400mt chiamo Max si gira sorride, passano 5/6 persone e stiamo in fianco, Albe con uno scatto alla Bolt è la, la al traguardo che ci aspetta... non respiro ho il cuore in gola, l'emozione sale, il pubblico urla, vedo annebbiato sono le lacrime di gioia, ultimi 195mt do la mano a Max curva a sinistra vediamo l'arrivo e urliamo che è fatta, stiamo per scrivere un'altra pagina della nostra vita, 42.195mt una vita da vivere un'impresa da compiere. 50mt, vedo il coach, l'amico, il motivatore, l'angelo custode, l'uomo con la bandiera, Alberto il maratoneta Poggio, chiamatelo come volete ma lui è la che ci aspetta a un metro dalla pedana dell'arrivo, con le spalle girate al traguardo, vuole godersi il nostro arrivo, tira su le mani e riceve il nostro cinque a destra e a sinistra... È FINITA, ABBIAMO FATTO L'IMPRESA, OGGI ABBIAMO VINTO CONTRO NOI STESSI!!! ...si gira taglia il traguardo e fa scattare il cronometro, chiudiamo la nostra avventura in 3h 38m e 51s tempo allo sparo, il real time dice 3h 38m e 00s GRANDI!!! ...e adesso lasciatemi stare per un momento, mi rannicchio a terra e lascio andare le mie emozioni, Albe mi tira su lo abbraccio mi fa i complimenti:" BUBONE CE L'HAI FATTA!!" ...abbraccio Max e con un semplice GRANDI ci capiamo... adesso medaglia medaglia medaglia e cado ancora nelle mie debolezze emotive, sento le supperters che chiamano, ringrazio anche loro xè questa maratona è di tutti quelli che hanno creduto in me, GRAZIE A TUTTI!!! ...ma ne manca uno, il grande Peta, ciliegina sulla torta: in un arrivo da grande maratoneta con Martina mano nella mano, bellissimo grande Bruno grande grande grande, chiude la sua maratona in 3h 59m e 41s ...beh che ve lo dico a fare, QUESTA È LA GPG!!! Ringrazio Ilaria Monica Giulia Martina e Alberto perchè anche loro erano li con noi sul campo di battaglia... e grazie x la cena, lavori in cucina e le tante risate!!! ...lo spirito e la passione prima di tutto, poi il resto viene da se!!! ..

Ragazzi di una cosa sono sicuro: Verona, questa maratona, diesel Max Campolunghi, e quell'uomo la davanti, si quell'uomo con la bandiera proprio li davanti a me che m'ha accompagnato passo dopo passo....

Beh non li dimenticheró MAI!!!

BUBU